2011 - marciatori della pace di vaiano cremasco

Vai ai contenuti

Menu principale:

2011

Perugia-Assisi

Il programma è, in linea di massima, quello dell'anno prima. Solo che questa volta i pullman sono 3. Circa 150 persone che hanno voluto partecipare a questa manifestazione. I paesi rappresentati sono diversi: Vaiano, Bagnolo, Soncino, Soresina, Cremona, Crespiatica, Dovera, Romanengo e Chieve. I pullman fanno qualche fermata in più ma la partenza è quantomai puntuale.
Ci si ritrova all'autogrill sulla A1 nei pressi di Parma con il pullman partito da Soncino. Si fa una "sosta tecnica" per la colazione ed ...altro e poi si riparte.
Sosta per la colazione verso le 13,00 in un autogrill in Val di Chiana, e dopo di che si arriva a Perugia.
C'è la visita a Perugia nel pomeriggio dopo aver preso possesso delle camere. La visita alla città si svolge in un tutt'altro clima rispetto all'anno prima e risulta oltremodo piacevole.
Dopo la cena in ostello, un po' di musica e poi a letto: domani dobbiamo alzarci presto.
La marcia è molto affollata. Ci rendiamo conto subito che i partecipanti sono molto più del doppio dell'anno scorso.
Il tempo è bellissimo (fa un caldo boia) e favorisce l'affluenza.
Facciamo la nostra bella figura durante la marcia e anche dopo. Il nostro bandierone è uno dei più fotografati ed ammirato, anche dagli stranieri.
Ci si ritrova in orario e si  ritorna a casa. Si arriva verso la una di notte. Stanchi ma felici di aver partecipato.

IL VIAGGIO

L'OSTELLO

PERUGIA

LA SERA

LA MATTINA

LA PARTENZA

LA MARCIA

ASSISI

i giocolieri

la bandiera stesa


 
Torna ai contenuti | Torna al menu